I numeri uno da soli non valgono molto

“Conterò poco, è vero”
diceva l’Uno ar Zero:
“ma tu che vali? Gnente: proprio gnente
sia nell’azzione come ner pensiero
rimani un coso vôto e inconcrudente.
Io, invece, se me metto a capofila
de cinque zeri tale e quale a te,
lo sai quanto divento? Centomila.
E’ questione de nummeri. A un dipresso
è quello che succede ar dittatore
Che cresce de potenza e de valore
più so’ li zeri che je vanno appresso”.

Trilussa

La capacità di legare è una delle caratteristiche più importanti che riconosciamo in tutti i leader. A volte, come nel caso esposto da Trilussa, un dittatore si avvantaggia della inconsistenza morale di tutti coloro che lo seguono in nome di un proprio tornaconto personale. In merito esiste un bellissimo libro di Erich Fromm dal titolo Fuga dalla libertà, Milano, 1963.

In un significato molto più positivo, tutti coloro che sono numeri uno in qualche cosa devono necessariamente contornarsi di persone valide affinchè un progetto personale diventi  una realtà in grado di modificare gli eventi esterni.

Se sei un numero uno, coltiva l’arte della flessibilità e della ricerca di altri numeri uno.

Ed infine ricorda cosa diceva Kant

Agisci in modo da considerare l’umanità, sia nella tua persona, sia nella persona di ogni altro, sempre anche come scopo, e mai come semplice mezzo. (da Critica della ragion pratica)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...